Home Chi sono Galleria Stampa   Agenda

Diario

Pubblicato il 25/04/2020

Messaggio del SINDACO di Almenno San Bartolomeo Alessandro Frigeni in occasione del 25 aprile 2020


Cari Concittadini e Care Concittadine almennesi

L’anniversario del 25 aprile di quest’anno, il settantacinquesimo anniversario della liberazione dal nazifascismo e anche il primo della nostra amministrazione comunale insediatasi lo scorso anno, ricade in un momento tra i più drammatici e dolorosi della storia del nostro paese dalla fine della seconda guerra mondiale ad oggi.

Come sapete a causa di questa terribile pandemia sono purtroppo venuti a mancare diversi nostri concittadini; a loro e alle loro famiglie va il nostro pensiero e il nostro affettuoso ricordo.

La nostra speranza è che i progressi della scienza e della medicina ci consentano di addivenire presto ad una nuova liberazione, questa volta da un nemico invisibile ma assai temibile.

Purtroppo, come ben sapete, a causa delle misure di sicurezza disposte dalle autorità governative e regionali in questa fase emergenziale, oggi non potremo ritrovarci (come avveniva da molti anni a questa parte nel nostro paese) tutti insieme in municipio per la tradizionale cerimonia commemorativa organizzata da Luigi Bonanomi, appassionato Presidente della sezione almennese dell’Associazione Combattenti e Reduci.

Tuttavia questa situazione non può e non deve impedire a tutti noi (ognuno nelle proprie case) di rendere il dovuto omaggio a tutti coloro che tanti anni fa si sono battuti e si sono sacrificati per la libertà della nostra patria dalla dittatura nazifascista, consapevoli che è proprio dai valori della resistenza che sono nati i principi fondanti della Costituzione della Repubblica Italiana

Il 25 aprile 1945 si conclude nell’Italia settentrionale la seconda guerra mondiale, il più grande conflitto della storia, costato all´umanità anni di sofferenza e distruzione per un totale di circa 50 milioni di morti; milioni di persone (uomini, donne e bambini) vennero deportate e uccise nei campi di sterminio di nazisti per motivi razziali, religiosi e politici.
75 anni non sono pochi e vi è il rischio che, insieme alla memoria storica, si vada perdendo nel tempo il senso stesso di questa giornata nazionale, soprattutto per le nuove generazioni che non hanno più la possibilità di relazionarsi con chi quei tempi difficili li ha realmente vissuti; prova ne è il triste fenomeno odierno di alcuni giovani che esibiscono ritratti e slogan di nefasti personaggi del passato senza conoscere le loro atroci gesta.

Per questo motivo, abbiamo chiesto al prof. Ermanno Arrigoni, apprezzato storico almennese, di predisporre un breve contributo scritto dal titolo “IL 25 APRILE AD ALMENNO SAN BARTOLOMEO” dedicato ai principali protagonisti della resistenza nel nostro paese; contributo che potete trovare in allegato a questo messaggio.

Distanti fisicamente ma vicini con l’anima e il cuore, prendendo esempio dalle generazioni del passato, guardiamo al futuro con speranza e coraggio, perché una volta passata questa tempesta saremo chiamati a ricostruire un mondo più giusto, socialmente più equo e ambientalmente più sostenibile.

Viva il 25 Aprile ! Viva la Liberazione ! Viva l’Italia !

Il Vostro Sindaco
Alessandro Frigeni

Pubblicato il 13/04/2020

Messaggio del SINDACO di Almenno San Bartolomeo Alessandro Frigeni in occasione della PASQUA 2020


1a parte

Cari Concittadini e Care Concittadine

Le festività PASQUALI di quest´anno ricorrono in un MOMENTO tra i più DRAMMATICI e DIFFICILI della storia del nostro paese.

A causa di questa terribile PANDEMIA diverse famiglie almennesi stanno vivendo momenti di grande DOLORE per la perdita dei loro cari, mentre altre famiglie vivono momenti di grande PREOCCUPAZIONE per la salute dei loro familiari AMMALATI e ricoverati negli ospedali della nostra Provincia.

In queste ultime settimane abbiamo avuto modo di parlare con molti di voi e ho potuto percepire in modo molto chiaro questo sentimento di preoccupazione; preoccupazione per la salute ma anche per il FUTURO, che si presenta alquanto INCERTO, specialmente riguardo ai tempi di soluzione di questa fase emergenziale.

La nostra Amministrazione Comunale, oltre agli interventi adottati nel mese di marzo, in questi primi giorni di aprile ha promosso alcune ulteriori INIZIATIVE STRAORDINARIE per cercare di venire incontro ai BISOGNI dei CITTADINI in questo difficile periodo; iniziative che riassumo brevemente di seguito:

- come avete visto stiamo effettuando in questi giorni, grazie all´aiuto dei volontari della Protezione Civile Bergamo Ovest, del GRUPPO OPERATIVO per l´EMERGENZA CORONAVIRUS (coordinato dal Vice Sindaco e Assessore ai Servizi Sociali Massimo Todeschini) e delle associazioni almennesi (tra cui gli Alpini, l’AVIS, l’Almen Jam Festival, i Bersaglieri e la Pro Loco), la DISTRIBUZIONE GRATUITA "PORTA a PORTA" delle MASCHERINE a TUTTI i NUCLEI FAMILIARI di Almenno San Bartolomeo;

- abbiamo avviato proprio in questi giorni, mediante apposito AVVISO PUBBLICO, le procedure per l´EROGAZIONE dei BUONI SPESA in favore NUCLEI FAMILIARI in DIFFICOLTA´;

- abbiamo altresì potenziato le CONSEGNE DI FARMACI e ALIMENTI a DOMICILIO per le persone in quarantena e per le persone anziane sole e prive di una rete familiare di supporto; consegne che sono state effettuate sempre dai VOLONTARI del gruppo operativo per l’emergenza;

- abbiamo ulteriormente esteso la rete, istituita nel mese di marzo, dei NEGOZI di ALIMENTARI che effettuano CONSEGNE a DOMICILIO a favore della popolazione residente;

- abbiamo completato la SANIFICAZIONE di TUTTE le VIE del paese; un’operazione che ha richiesto molto tempo vista la vastità del territorio comunale;

- grazie alla collaborazione dell´Associazione CARABINIERI in CONGEDO e di alcuni ALPINI VOLONTARI abbiamo ulteriormente potenziato i PATTUGLIAMENTI sul TERRITORIO finalizzati a verificare il rispetto da parte della popolazione delle disposizioni governative e regionali sugli spostamenti delle persone;

Pubblicato il 21/02/2020

NUOVE AULE E LABORATORI PER LE SCUOLE MEDIE DI ALMENNO SAN BARTOLOMEO


Più aule e laboratori per i ragazzi della scuola secondaria di primo grado consortile “Luigi Angelini” di Almenno San Bartolomeo: sono infatti da poco partiti i lavori di ampliamento dell´edificio, che avranno una durata di circa un anno. L´intervento è stato possibile grazie ad un contributo a fondo perduto di 800 mila euro concesso dallo Stato tramite i fondi della Banca Europea degli Investimenti
Il progetto di ampliamento degli spazi scolastici è un intervento fondamentale per il territorio, alla luce dell´aumento della popolazione scolastica che in più di 30 anni è quasi raddoppiata.

Pubblicato il 04/01/2020

NUOVA PASSERELLA CICLOPEDONALE TRA ALMENNO E PALADINA


Le Amministrazioni Comunali di Almenno San Bartolomeo e di Paladina hanno formulato congiuntamente alla PROVINCIA di BERGAMO una OSSERVAZIONE finalizzata all’inserimento nella rete portante della mobilità ciclabile individuata nel P.T.C.P. (Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale) della previsione della PASSERELLA CICLO PEDONALE sul FIUME BREMBO di collegamento tra i percorsi spondali siti nel territorio di Almenno San Bartolomeo e di Paladina

Pubblicato il 18/12/2019

ALTA ISOLA E VALLE IMAGNA COMPATTI: "VA RIPRISTINATA LA BRETELLA PONTE-TEB2"


Uniti e compatti: i Comuni della Valle Imagna e dell’Alta Isola chiedono alla Provincia di reinserire nel Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale (P.T.C.P.) il collegamento su rotaia tra la linea tramviaria Bergamo-Villa d’Almè e Ponte San Pietro. Su iniziativa del sindaco di Almenno San Bartolomeo Alessandro Frigeni e forti del sostegno della Comunità Montana Valle Imagna, sono 14 i Comuni che hanno sottoscritto e spedito a Via Tasso l’osservazione al P.T.C.P., dopo che l’Amministrazione provinciale aveva eliminato dalla propria previsione urbanistica il collegamento, ritenuto di fondamentale importanza per il territorio.

Pubblicato il 02/12/2019

NUOVI SERRAMENTI PER LA STORICA SCUOLA PRIMARIA DI ALMENNO SAN BARTOLOMEO


La scuola primaria di Almenno San Bartolomeo, in via IV Novembre, si rinnova: sono infatti iniziati da poco i lavori per la sostituzione dei serramenti esterni dell´edificio, un´opera finanziata grazie ad un finanziamento ministeriale. I nuovi serramenti, che verranno installati rispettando l´architettura storica dell´edificio, garantiranno per gli alunni che frequentano la scuola ed i loro insegnanti un comfort ambientale maggiore dovuto al maggior isolamento termico e acustico.
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 |
 
Prossimi eventi in agenda
Restiamo in contatto?
Galleria
  
  



Pagine consigliate
Il sito web di Alessandro Frigeni © 2024   Cookie policy | Privacy policy